Sito in aggiornamento

Quale Riforma Elettorale?

Riprendono i convegni organizzati dal Circolo Veneto nell’ambito della Scuola di Formazione Politica 2013/2014. Giovedì 13 Febbraio alle 20.00 al Novotel di Mestre, eccezionalmente non di venerdì, si parlerà di Riforma Elettorale.

Il tema della Riforma Elettorale è molto caldo nel nostro Paese. A partire dal 4 Dicembre 2013, quando la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il sistema di voto del “Porcellum”, è cominciata la caccia ad un sistema che potesse sostituire quello attuale e che garantisse la governabilità al Paese.

È noto come i due principali partiti abbiano trovato un accordo di massima per la costituzione della nuova legge elettorale, con premio di maggioranza al 37% e sbarramento al 4,5% per chi si presenta alle elezioni in coalizione. Dello stesso accordo fanno parte anche le liste bloccate e la clausola “Salva Lega”, cioè chi prende il 9% in tre regioni entra comunque in Parlamento.

Le critiche sono arrivate da più parti, anche se è evidente il passo avanti di questa legge rispetto al passato. Proprio nei giorni scorsi il segretario dell’Udc Cesa ha parlato della nuova Legge elettorale ponendo il quesito, che l’On. Valdo Spini aveva posto al Circolo la scorsa lezione, delle preferenze:
“La legge elettorale deve rimettere al centro il cittadino. Non si possono fare piccoli collegi e poi dire che decide la gente. Noi vogliamo che la gente possa scegliere il proprio candidato”.

Entro questa settimana il Parlamento dovrebbe esprimersi sulla prima lettura della Legge ed in questo modo molti dei nodi verranno sciolti. Ad aiutarci a capire la situazione e le risposte del Parlamento ci saranno due relatori d’eccezione, due Senatori della Repubblica italiana provenienti dal nostro territorio: Mario dalla Tor e Pierantonio Zanettin.

Mario dalla Tor è stato vice-presidente della Provincia di Venezia sotto la presidenza di Francesca Zaccariotto, mentre l’avvocato Pierantonio Zanettin è segretario della Commissione agli affari istituzionali.