spinner

Il Circolo Veneto

Chiamaci ora +39 366 5485532

Incontro «L'Europa per i Giovani», concorso «Diventiamo cittadini europei», 29 marzo 2014, Venezia, Istituto d'Arte, ore 11.00. Relatori: prof. Giorgio Anselmi, On. Cesare Campa. Ancora una giornata all'insegna dell'Europa è stata quella organizzata dal Movimento Federalista Europeo e dal Circolo Veneto il 29 marzo 2014 per le classi dell'Istituto d'Arte di Venezia. In questa occasione, dopo un'introduzione del dott. Pierantonio Belcaro, Consigliere Comunale per la città di Venezia, i relatori, l'On. Cesare Campa, Presidente del Circolo Veneto, e il prof. Giorgio Anselmi, direttore del mensile «L'Unità Europea», hanno illustrato brevemente agli studenti la storia dell'Europa, dalla sua fondazione, e il concorso indetto dal Movimento Federalista Europeo e dal

La seconda uscita dell’anno 2014 sarà incentrata in pieno sul Diciottesimo Secolo attraverso la visita a CA' REZZONICO - MUSEO DEL '700 VENEZIANO dove potremo in maniera ampia e completa ammirare tutti gli aspetti del secolo degli sfarzi e del tramonto della Serenissima. Dai quadri e affreschi dei tanti pittori protagonisti dell'arte barocca (Giovan Battista e Giandomenico Tiepolo, Canaletto, Guardi e i Vedutisti, Longhi, Piazzetta, Rosalba Carriera e molti molti altri ancora) agli aspetti storici e sociali che portarono alla fine della millenaria storia del Ducato Veneziano attraverso eventi ed illustri protagonisti (da Casanova a Lodovico Manin, da Carlo Goldoni

Dopo l’incontro di sabato 18 gennaio, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha detto di aver trovato una “profonda sintonia” con Silvio Berlusconi su tre proposte: legge elettorale, riforma del Senato e riforma del Titolo V della Costituzione. Di legge Elettorale si è già parlato recentemente nella serata con i Senatori Mario Dalla Tor e Pierantonio Zanettin. Nell’incontro di venerdì verranno messi a temi gli altri due argomenti all’ordine del giorno della  Politica Italiana. Il Titolo V è quella parte della Costituzione italiana in cui vengono “disegnate” le autonomie locali: comuni, province e regioni. L’attuale struttura delle regioni deriva da una serie di riforme del

Interrogarsi su cosa rimane oggi, in una fase di profonda crisi economica- culturale-politica, della visione dell’Europa dei padri fondatori e quali sono le opportunità per una possibile ripresa è il fine della mostra “Sinfonia dal Nuovo Mondo - Un’Europa Unita dall’Atlantico agli Urali”, ed a porsi questi interrogativi sono stati in questi giorni gli studenti del corso serale dell'itis «Zuccante» di Mestre che hanno visitato la mostra, aperta appositamente anche in orario serale per dar modo anche a chi altrimenti impegnato col lavoro di visitarla. «Aprire anche fuori orario per le scuola serali è stato un riuscitissimo esperimento - ha detto l’on. Cesare Campa, tra i promotori dell'iniziativa

Il vicesindaco di Venezia, Sandro Simionato, questa mattina ha visitato la mostra “Un'Europa unita dall'Atlantico agli Urali”, organizzata – fino al 23 marzo, nella sala mostre del Centro “Le Grazie” di via Poerio a Mestre – dal Circolo Veneto, con il patrocinio, tra gli altri, del Comune di Venezia. Erano presenti il presidente del Circolo Veneto e consigliere comunale, Cesare Campa e la classe IV C dell'Istituto professionale alberghiero “Barbarigo” di Venezia.

Protagonista del quarto numero dei «Quaderni del Circolo Veneto» è il Settecento veneziano. Rispetto ai numeri precedenti il volume in esame introduce alcune novità, come la compartecipazione alla sua stesura di vari studiosi di letteratura, politica e storia dell'arte. Il volume, a cura di Chiara Marin, ispirandosi alla collana realizzata da Corbo e Fiore Editori sul Settecento veneziano, analizza in particolare alcuni aspetti del secolo dei lumi, quali la politica, la letteratura e le arti figurative. L'intento è quello di riassumere un'epoca in cui, se da un punto di vista artistico Venezia conobbe forse il suo apice, con protagonisti quali Tiepolo, Goldoni e Vivaldi, di contro,