spinner

Il Circolo Veneto

Chiamaci ora +39 366 5485532

Sono Usciti i Quaderni del Circolo Veneto: “Il Settecento Veneziano”

Protagonista del quarto numero dei «Quaderni del Circolo Veneto» è il Settecento veneziano. Rispetto ai numeri precedenti il volume in esame introduce alcune novità, come la compartecipazione alla sua stesura di vari studiosi di letteratura, politica e storia dell’arte. Il volume, a cura di Chiara Marin, ispirandosi alla collana realizzata da Corbo e Fiore Editori sul Settecento veneziano, analizza in particolare alcuni aspetti del secolo dei lumi, quali la politica, la letteratura e le arti figurative. L’intento è quello di riassumere un’epoca in cui, se da un punto di vista artistico Venezia conobbe forse il suo apice, con protagonisti quali Tiepolo, Goldoni e Vivaldi, di contro, in ambito politico, corrispose una fase di decadenza.

Il Quaderno si suddivide in varie voci: le Lezioni, che riassumono incontri tenuti da alcuni esperti, durante l’a.a. 2013-2014 per ‘Il Circolo Veneto’, sul tema del Settecento veneziano e due Saggi, realizzati da Edoardo Pittalis e Ivo Prandin, con nuovi spunti d’analisi sui temi della nascita del giornalismo culturale e della politica veneziana nel Settecento. A questi si aggiungono tre Visite a Palazzo Mocenigo, redatta dalla direttrice del museo Chiara Squarcina, Palazzo Grimani e Ca’ Rezzonico, alcune Recensioni di libri inerenti la storia di Venezia ed infine un Vocabolario politico del Settecento veneziano.

Il testo si propone quale spunto di riflessione su un secolo che sembra presentare varie attinenze con il momento politico attuale, dando conto altresì della levatura dei lavori artistici realizzati nel corso del Settecento nella Serenissima.