spinner

Il Circolo Veneto

Chiamaci ora +39 366 5485532

Gentilissima, da ormai otto anni l'associazione culturale "Il Circolo Veneto", da me presieduta, propone, a completamento del proprio programma di attività culturali volte ad incoraggiare la partecipazione consapevole ed attiva dei cittadini alla vita della comunità, una Scuola di Formazione Politica: personalità di spicco del mondo della politica, dell'economia e della cultura si confrontano mensilmente su temi d'attualità. Nell'anno 2015-2016 la Scuola si è posta l'ambizioso obiettivo di riflettere su quali ideali e quali azioni generino il Buon Governo nonché di approfondire temi politici, economici e culturali di interesse generale; la partecipazione di pubblico è stata ampia ed appassionata, segno del desiderio

Alla fine del primo semestre di attività della Scuola di Formazione, il Circolo Veneto desidera coinvolgere tutti i partecipanti in una serata di festa in programma per venerdì 17 giugno, sempre alle 20, sempre al Novotel di via Ceccherini – uscita Castellana della tangenziale. Nell’occasione si terrà l’assemblea dei soci, con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio alla data del 31 dicembre scorso, e quindi la consegna ufficiale degli attestati di partecipazione alle conferenze mensili, per l’anno accademico 2015-16. Nell’occasione, il senatore Paolo Giaretta presenterà l’ultima sua pubblicazione intitolata “La necessità della politica al tempo dell’antipolitica”, con accompagnamento musicale. Seguirà anche un piccolo

“La regionalizzazione dell’Irpef” è stato il tema dell’ultimo incontro del primo semestre d’attività della Scuola di formazione del Circolo Veneto. Ne hanno discusso lo scorso 20 maggio l’autore della proposta di legge approvata dal Consiglio regionale, Antonio Guadagnini; Alberto Giorgetti, deputato di Forza Italia e presidente della Commissione Bilancio; Simonetta Rubinato, deputata del Partito democratico e componente della Commissione per l’attuazione del federalismo fiscale; Federico D’Incà, deputato e attuale capogruppo del Movimento 5 Stelle, moderati dalla giornalista del Gazzettino Alda Vanzan. “La mia idea – ha detto Guadagnini – è che non c’è autonomia senza possibilità di avere risorse proprie. Pertanto è