Sito in aggiornamento

Il 17 novembre alla Scuola di formazione si parla di imprese e competitività

Pur a fatica, pur lentamente, ma il treno dell’economia sembra che cominci a ripartire.

Dopo la crisi, il Veneto guarda con fiducia al futuro e dal suo consueto “tirarsi su le maniche” è pronto ad accogliere le sfide che troverà  lungo la sua strada, per garantire il proprio contributo alla crescita, allo sviluppo, al benessere delle persone.

“Imprese. Strategie e nuovi scenari competitività”, è il tema del prossimo incontro della Scuola di formazione politica, in programma per venerdì 17 novembre, alle 20, al Novotel di via Ceccherini a Mestre (uscita Castellana della tangenziale).

Un’occasione per un’analisi a tutto tondo dello stato di salute del made in Veneto e del made in Italy; della capacità  d’innovazione del tessuto produttivo; della forza attrattiva di risorse materiali e umane; dell’opportunità  di fare rete; del valore dell’internazionalizzazione in un mercato sempre più globale.

In estrema sintesi: del peso, reale e potenziale, delle nostre imprese.

Ne parleranno Daniele Marini, sociologo e docente universitario, ed Elisabetta Gardini, europarlamentare, moderati dalla giornalista de la Nuova Venezia Mitia Chiarin.