spinner

Il Circolo Veneto

Chiamaci ora +39 366 5485532

27 Marzo Portogruaro: "Progettare nella Pubblica Amministrazione" Un metodo semplice: Business Model Canvas Il Tema della progettazione nella Pubblica Amministrazione è argomento spinoso: il budget spesso è scollegato da qualsiasi logica o i complessi meccanismi di controllo e burocrazia possono portare a degenerare l'idea iniziale e le relative tempistiche. In questo contesto acquisire e adottare capacità progettuali nuove è quindi una risorsa preziosa e vitale. Nei sistemi di governo più avanzati del pianeta, quale ad esempio il Canada, da tempo è stato adottato un metodo, tanto innovativo quanto semplice, sviluppato in ambito aziendale, che sta generando risultati inaspettati. Si tratta del "Business Model

16 Marzo Mestre: "I bilanci degli Enti Locali" Dall'armonizzazione dei bilanci alla riforma delle partecipate La principale ossatura di una pubblica amministrazione rimane la tenuta in ordine dei conti di un bilancio consolidato e le conseguenti politiche da applicare. Il legislatore, recentemente con D.Lgs. 118/2011, ha tentato di dare una risposta nella redazione dei bilanci, definendo principi contabili e nuovi schemi di bilancio all'insegna del consolidamento e della trasparenza dei conti oltre che all'efficienza nella gestione delle risorse e confrontabilità dei dati di bilancio: L'armonizzazione dei bilanci. Con il testo unico sulle società partecipate (Dlgs 100/2017), invece, ha voluto introdurre un ulteriore

7 Marzo Mestre: "Venezuela SoS all'Europa La crisi che sta vivendo la nazione sudamericana è al centro del dibattito di tutte le diplomazie anche al di qua dell’oceano. E non può mancare di essere al centro degli appuntamenti del nostro Circolo Veneto che quest’anno ha scelto di interrogarsi sull’Europa in occasione delle elezioni del 26 maggio prossimo. Bruxelles non può chiudere neppure un occhio su quanto sta accadendo e sicuramente i prossimi organismi politici dovranno affrontare la questione venezuelana arrivando anche a “sporcarsi le mani” scegliendo quale posizione (si spera comune) prendere nello scontro tra Maduro e l’antagonista Guaidò presidente dell’assemblea nazionale.