Sito in aggiornamento

“Ripartire da Venezia – Mediterraneo, Mare Nostrum? “ è stata la tematica  affrontata nel 2° incontro di Scuola di Formazione Politica 2015/2016, tenutosi venerdì 16 ottobre, organizzato da Il Circolo Veneto. Il Prof. Avv. Fabrizio Marrella, dell’Università Cà Foscari di Venezia, esperto di Diritto Internazionale, Diritto Commerciale e dell’Unione Europea, il giornalista e scrittore Maurizio Cerruti e l’Europarlamentare On. Elisabetta Gardini hanno relazionato su una delle massime problematiche che affligge i paesi europei ed il mondo intero: la gestione dei flussi di profughi provenienti dal Mediterraneo. L’excursus storico dei flussi migratori di profughi, i conflitti di identità, religioni e culture che tali

Lo scorso 18 settembre ha avuto luogo il primo incontro della stagione 2015/2016 della Scuola di Formazione Politica organizzata da “Il Circolo Veneto”. Il tema della serata ha riguardato i flussi turistici a Venezia, la loro importanza per i cittadini residenti, le imprese e le istituzioni, le modalità di gestione e soluzioni per il loro controllo, il possibile ruolo positivo delle tecnologie informatiche per sostenere i flussi turistici incontenibili. Relatori dell’incontro, coordinato dal Prof. Bruno Bernardi ed introdotto dall’On. Cesare Campa, sono stati Claudio Scarpa (Direttore A.V.A.), Massimo Andreoli (Presidente C.E.R.S.), Luigi Brugnaro (Sindaco del Comune e della Città Metropolitana

Dal 2 al 4 ottobre 2015 il Circolo Veneto organizza un'interessante visita all'Expo, alla città di Milano e alla scoperta delle sue bellezze storiche rinascimentali.   MILANO 02-04 Ottobre 2015      Dall’ Expo al  Rinascimento     02 ottobre       Mestre  – Milano. Partenza con bus riservato da Mestre alle ore 07.00. Arrivo previsto a Milano alle ore 10.00. Giornata a disposizione per la visita individuale ai padiglioni dell’Expo. Ore 19,30 trasferimento in Hotel, sistemazione cena e pernottamento. 03 ottobre         Milano – Expo Ore 09,00 dopo la colazione partenza per l’Expo. Giornata a disposizione per la visita individuale ai padiglioni dell’Expo. Ore 21,30 trasferimento in hotel, pernottamento 04 ottobre       Milano –  Mestre Dopo

 Giovedì 4 giugno alle ore 20.00, al Novotel di Mestre, si è tenuta l’Assemblea ordinaria dei Soci del Circolo Veneto per l’approvazione del Bilancio d’esercizio  2014 e  sono  stati consegnati gli attestati ai partecipanti della Scuola di Formazione Politica relativi all’Anno 2014/2015. Alla serata conclusiva de Il Circolo Veneto prima della pausa estiva, assieme ai Soci e ai partecipanti della Scuola di Formazione Politica hanno presenziato  anche  diversi  candidati veneziani presentatisi alle elezioni del Consiglio comunale di Venezia del 31 maggio. La serata è stata infine allietata dalla performance musicale di Francesco Nardo, che ha proposto al pubblico un suggestivo e simpatico

La capacità competitiva in termini di infrastrutture ed edilizia della Venezia del futuro è stato il tema trainante dell’incontro organizzato da Il Circolo Veneto venerdì 8 maggio 2015. L’Arch. Luca Battistella (Architectural Workshop Venezia), l’Arch. Claudio Pianegonda (Presidente Federabitazione Veneto) e l’Arch. Gianfranco Vecchiato (già Assessore Urbanistica – edilizia privata del Comune di Venezia) hanno illustrato, accompagnati dal Prof. Bruno Bernardi, i progetti non attuati o completati negli anni passati nel territorio veneziano in materia di edilizia, le opportunità ed i progetti attuabili per Venezia, isole e terraferma, nonché le semplificazioni in tema di urbanistica ed edilizia privata attuate in altri

Introduce: Bruno Prof. Bernardi - Università Cà Foscari Venezia Interverranno: Luca Arch. Battistella - Architectural Workshop Venezia Claudio  Arch. Pianegonda - Presidente Federabitazione Veneto Gianfranco Arch.Vecchiato - Già Assessore Urbanistica - edilizia privata Coordina: Cesare On. Campa - Presidente de Il Circolo Veneto   La qualità degli spazi urbani influenza in molti modi diversi la dimensione privata e pubblica della vita di ciascuno di noi. Non si tratta solo di un fatto estetico, ma di aspetti funzionali, di attrattività insediativa per persone e attività, in definitiva di capacità competitiva del territorio: maggiore la percezione di buone opportunità di vita, più ampia la varietà di opzioni che si aprono davanti alla